Menu Chiudi

I prototipi per Fotonica in gioco

Finalmente pronte le due scatole con i prototipi dei giochi per il concorso bandito dall’Istituto di Fotonica e Nanotecnologia di Roma. Anzi, non solo sono pronti, ma sono anche stati spediti. Ora non resta che attendere i risultati.

Su questo blog ci sono due pagine dedicate a questi nuovi giochi: Galaxia, l’alba di una nuova luce e Atoms in Action, sfida all’ultimo fotone.

Galaxia, L’alba di una nuova luce

La copertina del regolamento di GalaxiaGalaxia, l’alba di una nuova luce è uno dei giochi ideati e realizzati nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro dell’anno scolastico 2017-2018 nel liceo scientifico G.B. Grassi. Il gioco è stato sviluppato per partecipare al concorso Fotonica in gioco (stralci del bando si possono trovare su qui, su questo stesso blog).
Galaxia si gioca su una plancia componibile che rappresenta una nebulosa di gas ancora buia e fredda pronta però a dare vita, grazie all’intensa forza gravitazionale, alle reazioni nucleari che porteranno alla creazione di nuove stelle illuminando così lo spazio interstellare.

L’obiettivo del gioco è dare vita alla nebulosa, riscaldarla, illuminarla e creare le condizioni perché nasca la vita. E questo è possibile solo se si riesce a produrre energia avviando le reazioni nucleari nelle stelle. La luce, in questo caso, è vita!

Il regolamento del gioco si può scaricare qui (è un file in formato PDF di circa 1.39MB).

Atoms in Action, Sfida all’ultimo fotone

La copertina del regolamento di Atoms in ActionAtoms in Action, sfida all’ultimo fotone è uno dei giochi ideati e realizzati nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro dell’anno scolastico 2017-2018 nel liceo scientifico G.B. Grassi. Il gioco è stato sviluppato per partecipare al concorso Fotonica in gioco (stralci del bando si possono trovare su qui, su questo stesso blog).
Atoms in Action è un gioco per 2-6 giocatori in cui sarete chiamati a guidare i vostri atomi in un combattimento senza esclusione di fotoni allo scopo di costruire molecole. Attenzione però, per legare il vostro atomo a un altro prima dovete catturare un elettrone per ionizzarlo (far sì che la carica dell’atomo sia negativa), prerequisito per un buon legame ionico!
Lo scopo del gioco infatti è formare molecole tra un proprio atomo e uno degli atomi liberi. Il giocatore che per primo riesce a creare due molecole accoppiando per due volte un proprio atomo con un atomo libero vince la partita.
Formare un legame ionico non vi sembra un bell’obiettivo a cui puntare per un atomo?? Pensateci un po’ … Unirsi a un altro atomo senza separarsene più! Uno dei due che regala all’altro un elettrone, un suo componente fondamentale, solo per restare unito!
Il regolamento del gioco Atoms in Action – regolamento (è un file in formato PDF di circa 1.27MB).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.